Asili Nido a Milano: le tipologie

Asilo nido a Milano

Servizio fondamentale alla prima infanzia, l'asilo nido è diventato una realtà sempre più diffusa: a Milano, seconda città italiana per numero di abitanti dopo la capitale, sono presenti diverse tipologie di asilo nido per accogliere i bambini dai 3 ai 36 mesi di vita.

Le formule cambiano infatti a seconda dell'età e del numero di bambini accolti, ma anche per il tipo di asilo nido (pubblico o privato).

Trova l'asilo nido a Milano più vicino a te 

Storia e caratteristiche degli asili nido di Milano

La prima legge ad istituire gli asili nido risale al 1971 ed è la legge 1044/71, che definisce il nido come un "servizio sociale di interesse pubblico". Allora l'asilo nido veniva inteso semplicemente come servizio assistenziale e non si parlava ancora di educazione d'infanzia. Ieri come oggi il problema è unico: gestire famiglia e lavoro. Le madri, pur avendo il diritto di usufruire di periodi di assenza dal lavoro per il primo anno di vita del bambino, avevano spesso difficoltà a provvedere all'assistenza del piccolo.

Le finalità dell'asilo nido sono sostanzialmente tre:
- educative, affiancando i genitori nella crescita dei loro figli;
- sociali, offrendo un luogo di socializzazione e di relazione con gli altri bambini;
- culturali, per offrire un modello che non opera discriminazione ma anzi promuove la multiculturalità.

Normativa per aprire un asilo nido a Milano

Ecco le fasi normative da seguire per aprire un asilo nido a Milano:

1. Rispettare tutti i requisiti richiesti a norma di legge: destinazione d’uso, servizi igienici, spazi idonei ai bambini, ecc.
2. Presentare la domanda di autorizzazione all’apertura e funzionamento dell’asilo nido, allegando la documentazione richiesta: dal 2010 l’autorizzazione è stata sostituita con la Cpe (Comunicazione preventiva di esercizio)
3. Ottenere il via libera dall’Asl di Milano
4. È possibile poi chiedere l’accreditamento, strumento che permette di stipulare una convenzione con il Comune di Milano, oppure svolgere l’attività privatamente. Con la convenzione l’asilo nido potrà ricevere contributi finanziari per ogni bambino iscritto proveniente dalle lista d’attesa dei nidi comunali di Milano


Le informazioni relative alle procedure di accreditamento per gli asili nido di Milano saranno disponibili negli appositi bandi che verranno pubblicati sul sito internet del Comune nella sezione “Bandi”.

Per aprire e gestire un asilo nido a Milano è necessario quindi possedere uno dei seguenti titoli di studio:
- Maturità magistrale o di liceo socio-psico-pedagogico
- Tecnico dei servizi sociali
- Operatore dei servizi sociali
- Assistente di comunità infantile
- Dirigente di comunità infantile
- Laurea in Scienze dell’educazione o della formazione primaria
- Master per la formazione della prima infanzia

Un libro per approfondire: "La gestione di un asilo nido"

Ecco un libro fondamentale per chi è intenzionato ad aprire una asilo. Si tratta di una guida completa sui servizi rivolti all'infazia: asili nido, nidi famiglia, micronidi, baby parking e molto altro ancora. Puoi trovarlo su IBS.IT.

Asilo nido a Milano






Documentazione:

Ecco alcune immagini di asili nido a Milano

Asilo nido a Milano
Asilo nido a Milano
Asilo nido a Milano

Approfondimenti

Cerchi altre informazioni sugli asili nido a Milano? Visita questi siti:

- La Combricola dei Birichini di Betty - Asilo Nido a Rho di Milano
- Vuoi aprire un asilo nido a Milano? Consulta il sito del Comune di Milano.

 


Contatti: Questo sito fa parte del Network di Promobit Web Strategies. Per informazioni visita la pagina dedicata.